Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“Il corno e la sua storia” con Opter Ensemble

Data:

31/03/2022


“Il corno e la sua storia” con Opter Ensemble

L’Opter Ensemble, formato dal cornista Guglielmo Pellarin, dal violinista Francesco Lovato e dal pianista Federico Lovato, è considerato un punto di riferimento nel panorama musicale italiano. La particolarità e la flessibilità della formazione si evidenziano nel continuo lavoro di ricerca e riscoperta del repertorio, che ne fanno uno dei tratti distintivi.
Il repertorio dell’Opter Ensemble si sviluppa a partire dai trii di Brahms e Ligeti - brani di riferimento per corno, violino e pianoforte - affiancando ai due capolavori citati altri trii tra cui quelli di Berkeley e Koechlin, opere con dedica composte da G. Cascioli, F. Schweizer e M. Pagotto e arrangiamenti dal repertorio sinfonico dedicati all’Opter Ensemble da D. Zanettovich (Serenata op.11 di J. Brahms) e F. Francescato (“Till Eulenspiegels lustige Streiche” op.28 di R. Strauss). L’offerta musicale spazia da programmi interamente rivolti al XIX secolo ad altri adatti alle stagioni di musica contemporanea.
L’organico versatile permette inoltre di ampliare il repertorio con i brani per corno e pianoforte e per violino e pianoforte, oppure di immergere il trio in formazioni più ampie come i quintetti di Fibich e Vaughan-Williams, i sestetti di Dohnany e Penderecky e ancora arrangiamenti sinfonici come l’esclusiva versione per sestetto di “Fontane di Roma” e “Pini di Roma” di Respighi arrangiati da A.
Ouzounoff. Tra le numerose collaborazioni con istituzioni musicali e partecipazioni a festival e stagioni cameristiche si segnalano I concerti del Quirinale di Radio3, Suono Italiano, Ex Novo Musica, Estate Musicale a Portogruaro, Ascoli Piceno Festival, Società del Teatro e della Musica di Pescara, Amici della musica di Campobasso, Camerata Musicale Sulmonese e AMA Calabria, oltre a
concerti in diversi Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2016 l’Opter Ensemble è stato selezionato da CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica) e CRUP (Fondazione Friuli) per il progetto “Friuli in Musica” che ha sostenuto l’attività e la promozione dell’ensemble con concerti in Italia, Turchia, Albania, Germania, Svezia, Cile, Giappone e Corea. La collaborazione procede tuttora
e l’Opter Ensemble è Ensemble Cidim.
Nel 2021 l’Opter Ensemble ha eseguito la prima esecuzione del “Concerto Grosso” di M. Pagotto, un triplo concerto per trio solista e orchestra.

Programma:

Il corno e la sua storia

Il cornista inglese Dennis Brain (1921 - 1957) fu il più importante solista degli anni ’50 e il suo virtuosismo e il suo suono hanno cambiato la storia di questo strumento e ispirato diversi compositori, tra cui Poulenc e Berkeley. Nella seconda parte del concerto l’Opter Ensemble attraverso due arrangiamenti completa il racconto della storia del corno.

Francis Poulenc (1899-1963)
Élégie in memory of Dennis Brain (durata 8’)
Lennox Berkeley (1903 - 1989)
Trio (durata 20’)
Wolfgang Amadeus Mozart (1756 - 1791)
Quintetto per corno e archi KV407 – arrangiamento per trio di Naumann (durata 18’)
Allegro Andante
Rondò (Allegro)
Richard Strauss (1864 - 1949)
“Till Eulenspiegels lustige Streiche” – arrangiamento per trio di Francescato (durata 18)
***

Il concerto fa parte della serie SUONO ITALIANO 2022 in collaborazione con CIDIM

Informazioni

Data: Gio 31 Mar 2022

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo;

In collaborazione con : CIDIM

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Oslo, Oscarsgt. 56

1010