Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

I concerti per pianoforte all'IIC: Pietro Iannotti

Data:

04/02/2019


I concerti per pianoforte all'IIC: Pietro Iannotti

In questa edizione de "I concerti per pianoforte all'IIC", siamo lieti di presentare il giovane pianista Pietro Iannotti, attualmente residente ad Oslo e che in occasione della Notte Bianca del 2018 si è esibito nell'Aula Magna dell'Università di Oslo. 

Programma:

Rachmaninov: Preludes op 23 no 5 e op 32 no 12
Brahms: Variations on a Paganini Theme 
Rachmaninov: Etudes-Tableaux op 39 no 1, 5, 6
Liszt: Tarantella 
Liszt-Verdi: Paraphrase of Rigoletto

* * *

Pietro Iannotti, nato a Salerno, ha iniziato a studiare pianoforte all'età di cinque anni sotto la guida del Maestro Irene Kirgis presso il "Liceo Musicale P. Mascagni" di Salerno. Ha continuato i suoi studi con il Maestro Silvano Carella, e si e' perfezionato con i Maestri Franco Medori, Franco Scala, Francesco Nicolosi e Leonel Morales. Ha conseguito il diploma presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno e successivamente la laurea di secondo livello con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Santa Cecilia
(Roma, Italia). Fin da quando aveva nove anni, si e' esibito sia come solista che con l'orchestra in Italia e all'estero, ottenendo entusiastici consensi dal pubblico e dalla critica. Ha partecipato ad importanti festival musicali come "Festival Internazionale dei Conservatori Europei" di Montepulciano (Italia), "Maggio della Musica" Napoli (Italia), "Concerti a villa Guariglia" di Vietri sul mare (Italia), “Friend of music ministry“ alla Cattedrale St James di Orlando, FL (USA) ecc. Ha partecipato e vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali, tra cui il premio Stravinsky di Bari, il premio "città di Formia", il concorso musicale europeo “MusicAtri”, il premio “AMMI“ di Salerno, premio "città di Viterbo", premio "M. Monopoli "di Barletta, concorso "Città di Sangemini“, concorso “Florestano Rossomandi” di Foggia , premio “Alberto Napolitano” di Salerno, ecc.

Nel 2018 in occasione di "Oslo Cultural Night", si è esibito in un concerto all'University Aula di Oslo in Norvegia, un luogo di importanza storica dove si sono tenute le cerimonie di premiazione del Premio Nobel per la Pace dal 1947 al 1989.
Sempre nel 2018 ha tenuto il concerto inaugurale per la "2018 Silk Road International Show Season" presso “l'Hainan International Convention and Exhibition Centre” in Cina. Il giorno dopo il concerto ha tenuto una pubblica master class. Entrambi gli eventi sono stati ben accolti e ampiamente trattati dalle tv ai giornali locali in Cina.
Oltre alla sua attività concertistica, ha insegnato per molti anni in Italia e all'estero e alcuni dei suoi studenti sono stati premiati in diversi concorsi pianistici.
Nel marzo 2013, dopo una petizione per convalidare i suoi titoli artistici, l'Homeland Security degli Stati Uniti gli ha concesso un visto O1 accordato esclusivamente a individui che possiedono capacità straordinarie nel campo delle scienze, delle arti, dell'istruzione, degli affari o dell'atletica. Questo visto gli ha permesso di insegnare in due istituti musicali in Florida e di esibirsi regolarmente per festival musicali negli Stati Uniti dove continua a recarsi ogni anno per dare concerti.
Attualmente insegna nel suo studio a Oslo in Norvegia e viene invitato regolarmente a esibirsi sia in Norvegia che in altri paesi.

Informazioni

Data: Lun 4 Feb 2019

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Oslo, Oscarsgt. 56

766