Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Giacinto Scelsi: Suite Nr. 8 “Bot-Ba”, con Dario Garau Setzu e Paolo Vinaccia

Data:

12/03/2019


Giacinto Scelsi: Suite Nr. 8 “Bot-Ba”,  con Dario Garau Setzu e Paolo Vinaccia

Nella Suite No. 8 "Bot-Ba", Giacinto Scelsi (1905 -1988) si ritira nell'altopiano tibetano e ci invita alla meditazione, alla contemplazione e ai riti, per poi finire in un'esplosione ritmico-enercetico.   

Sentiamo Dario Garau Setzu al pianoforte e Paolo Vinaccia alle percussioni.

* * *

Dario Garau Setzu (Cagliari, 1964.) si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze nel 1986. Fra il 1988 ed il 1994 si è specializzato in “Pianoforte, con particolare riferimento alla musica contemporanea - indirizzo concertistico -” presso la Hochschule für Musik und darstellende Kunst ‘Mozarteum’ di Salisburgo. Accanto alla frequenza di numerosi corsi di perfezionamento in varie discipline (pianoforte, cembalo, composizione, analisi, musicologia, didattica della musica, musicoterapica) tenuti da insigni musicisti, quali Fadini, Alvini, G. Wilson, Murray, Harnoncourt, Stockhausen e Berio, ha effettuato un’intensa attività concertistica, quasi esclusivamente in qualità di solista, presentando numerose opere in prima esecuzione assoluta o nazionale, appartenenti anche a noti autori (quali ad es. Scelsi, Boulez e Stockhausen), ed esibendosi spesso in alcune fra le sale da concerto più celebri d’Europa, in Asia e negli Stati Uniti. Fra il 1991 ed il 1993 è stato il pianista dell’”Österreichisches Ensemble für Neue Musik” (ÖENM), gruppo con il quale ha preso parte ai più prestigiosi festival di musica contemporanea europei. Varie emittenti radiofoniche e televisive italiane e straniere hanno registrato i suoi concerti. Garau Setzu è stato attivo nella scena teatrale italiana, negli anni “80, in qualità di regista musicale e/o interprete (pianista). Da oltre un quarto di secolo conduce, sia privatamente che per mezzo di numerosi e prestigiosi premi e borse di ricerca una vasta attività di ricerca sulla letteratura pianistica contemporanea. Questo lavoro di ricerca  fa oramai sorgere il dubbio che si possano apporre delle modifiche, o quanto meno delle sostanziali aggiunte, a ciò che sino a poco tempo fa era noto nell’ambito della musica pianistica (e non solo) del summenzionato periodo storico.  Nel 1994 ha concepito un progetto in vari punti di (ri)valutazione di autori/opere/interpreti/manifestazioni varie dell’Europa dell’Est. Garau Setzu tiene seminari/conferenze/lezioni nelle più prestigiose Accademie/Istituzioni musicali e culturali in genere in Europa, e da poco tempo nel Nord America ed in Asia, atti a divulgare i risultati delle ricerche e/o, in generale, inerenti (prevalentemente) alla letteratura pianistica del Novecento e/o alle tecniche d’improvvisazione al pianoforte (ed in generale) nonché a tematiche concernenti la didattica pianistica. Dal 1985 insegna periodicamente Pianoforte ed improvvisazione pianistica presso il Liceo “E. D’Arborea” di Cagliari e/o presso altri ex Istituti Magistrali della Provincia di Cagliari. Accanto all’attività di musicista, va segnalato il suo impegno nell’ambito delle demenze (senili e non) da oltre un decennio. Fra l’altro, una sorta di terapia teatrale escogitata per la cura della demenza senile di sua madre nonché l’apertura della sua casa alla comunità locale di assistenti/”attrici” ucraine sono internazionalmente note. Viene invitato ai più prestigiosi convegni al mondo nell’ambito delle demenze. Ha presentato il caso di sua madre anche al 25. Convegno Mondiale sull’Alzheimer (25. ADI World Conference) che si è tenuto a Salonicco, nel marzo del 2010.

Paolo Vinaccia, compositore, batterista e percussionista, ha collaborato con artisti norvegesi di grande rilievo fin dal suo arrivo dall’Italia in Norvegia nel 1979, tra i quali si annoverano Terje Rypdal, Bendik Hofseth, Jan Eggum, Anne Grete Preus, Knut Reiersrud e Jonas Fjeld. Vinaccia, oltre alle innumerevoli tournee e registrazioni cd con Arild Andersen, ha suonato e registrato album con musicisti quali Palle Mikkelborg, Mike Manieri, Jon Christensen e David Darling.
Vinaccia ha partecipato ad oltre 100 album e viene regolarmente chiamato a suonare in vari studi di registrazione. Nel 1997 vince il premio Gammleng

Informazioni

Data: Mar 12 Mar 2019

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Oslo, Oscarsgt. 56

776