Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

I concerti per pianoforte dell'IIC: Ida Pelliccioli

Data:

20/06/2019


I concerti per pianoforte dell'IIC: Ida Pelliccioli

A concludere la stagione di concerti per pianoforte all'IIC, abbiamo invitato la giovane ma già rinomata musicista Ida Pelliccioli, che presenta un programma di compositori sudeuropei - il francese Rameau, lo spagnolo Albeniz e gli italiani Scarlatti e Bellafronte - , che spazia nel tempo e parte dall'epoca barocca e arriva ai giorni nostri.

Pelliccioli è anche invitata a tenere "Il concerto dell'estate" nella chiesa di Spjelkavik alla Notte di San Giovanni. 

Programma:

Jean-Philipe Rameau (1683-1764) - Suite in la
Domenico Scarlatti (1685-1757) - Sonata in la minore K. 54
                                                  - Sonata in do minore K 56
Isaac Albeniz (1860-1909) - La Vega
Raffaele Bellafronte (1961 - ) - Bulerias - PRIMA NORVEGESE!

* * *

Nata a Bergamo, Ida Pelliccioli inizia lo studio del piano all’età di 6 anni. È stata allieva del Conservatorio Nazionale di Regione di Nizza, dove ottiene il Diploma di musica da camera con il massimo dei voti e la lode nel 2006. Studia poi all’ Ecole Normale de Musique de Paris “Alfred Cortot”, dove ottiene un diploma d’insegnamento e un diploma d’esecuzione. Durante i suoi studi all’Ecole Normale, è stata premiata con borse di studio della “Fondation Zygmunt Zaleski” e della “Fondation Albert Roussel”.

Prima di consacrarsi definitivamente alla sua carriera concertistica, ottiene un doppio Master alla Sorbonne di Parigi in Letteratura Italiana e in Storia Greca Antica all’età di 21 anni.

Studia con Serguei Markarov, artista per la pace dell’Unesco, e ha seguito masterclass e ricevuto consigli da vari pianisti, come Jean-Claude Pennetier, Gerard Wyss, Norma Fisher e Stephen Gutman. Ida è una dei rari studenti del concertista cubano Jorge Luis Prats.

Ida si è esibita in tutta Europa, e farà il suo debutto a Cipro, in Portogallo e negli USA nel 2019.
Nel febbraio 2018 ha dato un concerto a Milano sponsorizzato da Yamaha Italy.
Ida si interessa da vicino alla musica contemporanea e nel 2019 suonerà in prima mondiale opere dei compositori francesi Nicolas Crivelli e Jean-Luc Gillet e del compositore italiano Vito Palumbo.
Nel 2015 e 2016 collabora con un giovane regista, Florian Pautasso, per la creazione di un suo brano teatrale “Notre Foyer”, nell’ambito di varie rappresentazioni parigine

Informazioni

Data: Gio 20 Giu 2019

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Oslo, Oscarsgt. 56

816