Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Salotto jazz all'IIC: Andrea Bonioli 4Tet presenta "Pop"

Data:

28/02/2020


Salotto jazz all'IIC: Andrea Bonioli 4Tet presenta

AB 4tet dopo il primo disco “Today” presenta “Pop”, secondo lavoro discografico con cui l’autore tenta di spazzare via qualsiasi modo di etichettare la musica, persino il jazz, considerato questo un linguaggio col quale esprimere la poetica musicale che ciascuno di noi ha.

Con:
PEPPE RUSSO - Sassofono
RAf FERRARI - Pianoforte
ANDREA COLELLA - Contrabbasso
ANDREA BONIOLI - Batteria

Dove sta andando il Jazz? E’ questa una domanda sulla quale si arrovellano spesso i Jazzisti e jazzofili, cercando un’improbabile risposta che forse non ha senso di essere.. C’è chi insinua che è finito negli anni 60, cioè con l’avvento delle nuove tendenze, rimanendo graniticamente ancorato al sound Bebop; chi sostiene che

“...più strano lo fai meglio è...”; altri invece che semplicemente vedono nel Jazz soprattutto un linguaggio con il quale esprimere una propria poetica musicale.
“Pop”, secondo lavoro di Andrea Bonioli 4Tet, va in quest’ultima direzione.
L’accezione che l’autore dà alla famigerata parolina magica Pop, altro cavallo di battaglia di musicisti e musicologi, è pertanto ambivalente. Musicalmente le otto tracce rimandano ad atmosfere non prevalentemente swing bensì più Popolari, contigue a mondi sonori eterogenei, miscelando climax onirici con loop ritmici, anche ossessivi ma mai ostici. Emozionalmente, infine, con Pop l’autore si racconta in modo trasparente, come del resto tutti potrebbero fare, qualora lo volessero..

* * *

Andrea Bonioli diplomato in Strumenti a Percussioni , consegue poi anche il diploma di secondo livello in vibrafono jazz presso il Conservatorio di santa Cecilia di Roma. Da 17 anni collabora con il M. Ennio Morricone in tour in tutto il mondo ed in studio, ed ha suonato anche con Nicola Piovani, Riz Ortolani, Luis Bacalov e altri. Ha suonato in molti teatri internazionali come il PDM, l’Arena di Verona, Il Pantheon ad Atene, il Teatro greco di Taormina … Ha nel 2005 collaborato con Roger Waters suonando “ ça ira”, in anteprima
mondiale, inoltre ha suonato con Anthony & The Johnson, Michael Bolton, Dulce Pontes, Andrea Bocelli, Milva, Fiorella Mannoia, Amedeo Monchi, Mietta, Zero Assoluto e tanti altri artisti internazionali. Batterista, compositore, jazzista vanta collaborazioni con Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Claudio Filippini, Paolo Damiani, Regis Huby, Francesco Mazzeo, Alfredo Paixao, Enrico Bracco, Andrea Benevantano, Giambattista Gioia, Alessandro Bonanno , Tetes de Bois e tanti altri nomi nazionali. Leader del suo omonimo quartetto, con questo ha inciso finora due dischi (Today.The Commercial Album e Pop ). Ha partecipato due volte al Concertone del 1 Maggio in diretta TV di Roma e a numerosi Jazz Festival tra gli altri, Bitonto Jazz Fest., Sciacca Jazz Fest, Jazzit Fest, Valsugana Jazz Fest, Napoli Teatro Festival, Segreti D’Autore, Maggio Sermonetano, Caserta Jazz, Moncalieri J.Fest, Oltre il Blu Jazz Fest, International Jazz Day di Cluji ( Romania) , TDL Jazz Fest e altri ancora. 

Informazioni

Data: Ven 28 Feb 2020

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Oslo, Oscarsgt. 56

893