Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Commedia dell'Arte: LA MOGLIE PERDUTA di e con Marco Ziello

Data:

17/02/2020


Commedia dell'Arte: LA MOGLIE PERDUTA di e con Marco Ziello

La Moglie Perduta è un monologo comico teatrale nello stile della Commedia dell’Arte ; anche definito Pulcinellata , ovvero uno spettacolo di cui il protagonista è Pulcinella, celebre maschera simbolo della tradizione del teatro partenopeo. Pulcinella, maschera della Commedia dell’Arte, è stata infatti interpretata prima da Silvio Fiorillo e , in seguito, da Andrea Calcese e
altri grandi attori del teatro napoletano come Antonio Petito, Eduardo De Filippo e Massimo Troisi.
Sinossi
Ne “ La moglie perduta ” la moglie di Pulcinella, Zeza, ormai stanca del comportamento del marito, decide di abbandonarlo e lasciare il paese. Pulcinella, pentendosi per gli errori compiuti, emigra quindi dalla sua amata Napoli alla ricerca di sua moglie. Solo e abbandonato, Pulcinella
dovrà far fronte alle innumerevoli peripezie che incontrerà per la sua strada contando soltanto sul suo grande spirito di sopravvivenza, caratteristica principale della maschera. La Moglie Perduta è uno spettacolo comico com’è da tradizione nella Commedia dell’Arte.
Cenni storici :
La Commedia dell’Arte è nata in Italia nel XVI secolo e si è diffusa in utta Europa. Con la Commedia dell’Arte il teatro diventa professionale, nasce la figura dell’attore e si assiste alla comparsa del Teatro Moderno . Caratteristica della Commedia dell’Arte è la rappresentazione non basata su dei testi scritti, ma su dei canovacci, anche detti scenari. Il canovaccio non è altro che la trama di un'opera drammatica divisa in atti e scene, con la descrizione delle azioni e del loro svolgimento, ma priva di testo.
Gli attori in scena improvviseranno, poi, il dialogo.

* * *

MARCO ZIELLO
ATTORE, DOCENTE e REGISTA TEATRALE. Laureato alla facoltà di Lettere e Beni Culturali indirizzo DAMS (discipline delle arti, della musica e dello spettacolo) con una tesi sulla commedia dell'Arte nell'anno 2014. Diplomato come attore presso la scuola di recitazione "Teatro Azione" di Roma, diretto da Cristiano Censi e Isabella Del Bianco, nell'anno accademico 2007. Si è specializzato nel campo della Commedia dell'Arte con il Maestro Antonio Fava (dal 2009). Direttore Artistico, insieme a Licia Amarante della Scuola di Teatro "On Teatro Formazione Cultura" di Salerno. Si è formato in Clown e Buffon con Antón Valén (clown in Cirque du Soleil).Ha studiato con Norman Taylor, Claudia Contin, Ferruccio Merisi, Miriam Villalobos, Belén Gordillo e Eric Davis. Si è inoltre formato sul "Teatro di Narrazione" con Giancarlo Fares che è stato il regista dello spettacolo scritto ed interpretato da lui, "Il Silenzio" (2011).
Attualmente lavora come attore e docente per la associazione culturale Caracò, per la quale ha interpretato diversi ruoli nelle produzioni teatrali "Questione di un attimo" e "Ofelia in the dog days" per la regia di Alessandro Gallo e "Era Tuo Padre" per la regia di Carlo Caracciolo. Dal 2010 al 2014, ha lavorato come attore nella compagnia ArscomicA, Direttore Artistico Antonio Fava, nelle produzioni "Le Astuzie di Coviello", "Amaca a tre piazze" e "Mimus Albus Comedy". Dal 2016 è in Tour con lo spettacolo "La Moglie Perduta” (Italia, Finlandia e Australia). Nel dicembre 2018 ha debuttato "Caro Fratello" lo spettacolo scritto, diretto ed interpretato da lui insieme alla compagnia De.Co.Vo., con le coreografie di Olga Ziello. Dal 2011 collabora con il Teatro di Porvoo (Finlandia), come insegnante di discipline comiche, come regista degli spettacoli "Sunnuntai Saapuu" e "Mahtava Markkanen" e come attore nello spettacolo "Mustalaisleiri Muuttaa Taivaaseen". Come docente, ha tenuto corsi e masterclass di Commedia dell’Arte in Finlandia presso Borgå Folkakademi di Porvoo, Nelosteatteri di Kotka, Teatterikuume di Porvoo e Kulttuurikeskus Sähinä di Helsinki; in India presso la Drama School di Mumbai, e l’Akshara Theatre di Nuova Delhi; in Australia presso The HubStudio a Sydney ed il Centro Culturale Italiano di Canberra; ed in Spagna presso la Escuela Superior de Arte Dramático di Extremadura. Ha collaborato con il Teatro ntS' di Napoli e il Forum Universale delle Culture Napoli e Campania per il progetto "Living Naples", con un laboratorio internazionale di Commedia dell'Arte. Direttore Artistico e professore del workshop internazionale "Corpo Comico e Commedia dell'Arte" realizzato presso La Corte Ospitale di Rubiera, e al "Palazzo Fruscione” di Salerno. Nel 2017-2018 è stato professore di Commedia dell’Arte presso la scuola di teatro L.A.A.V. Officina Teatrale di Salerno. Dal 2018, dirige in Umbria un laboratorio permanente di teatro presso il Cantiere Oberdan di Spoleto e un laboratorio permanente di Corpo Comico e Commedia dell’Arte presso l’Auditorium Santa Caterina di Foligno. Parla italiano, inglese e spagnolo.

Informazioni

Data: Lun 17 Feb 2020

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Oslo, Oscarsgt. 56

890