Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La Roma antica raccontata attraverso le monete

Data:

28/09/2021


La Roma antica raccontata attraverso le monete

Le monete costituiscono un collegamento al passato, sia quello lontano che quello più vicino ad oggi. Quando raccogli una moneta, abbia essa 50 o 2000 anni, hai nelle tue mani un pezzo di storia. In questa conferenza facciamo vedere in che modo alcune monete romane possano essere utilizzate come punto di partenza per raccontare la storia vera e propria, e non solo nel suo ruolo come illustrazione di un testo scritto. Durante le epoche della Roma imperiale e repubblicana furono coniate monete con motivi davvero interessanti di cui molti hanno un grande interesse storico. Sono uniche come documentazione perche' chi le ha coniate hanno visto l'oggetto illustrato. In questa conferenza facciamo vedere monete che rispecchiano edifici che ora sono spariti, progetti architettonici enormi; raccontano di celebrazioni, matromoni, morti e funerali. E raccontano di come gli antichi romani pensavano di illustrare i loro miti sulle monete.

Il conferenziere Stein A. Evensen è autore del libro Ancient Rome by coins.

Conferenza in lingua norvegese a cura di Stein A. Evensen, professore in pensione presso Rikshospitalet. Evensen è anche stato decano presso la facoltà di medicina. Ha raccolto antiche monete romane per oltre 20 anni ed è membro dell'accademia norvegese ddi scienza e Commendatore dell'Ordine di St. Olav.  

***

La conferenza (gratuita) sarà inviata in diretta web su: https://www.facebook.com/DetItalienskeKulturinstituttIOslo/live  (accessibile a tutti, anche a chi non ha un profilo facebook). Nessuna registrazione è necessaria. Occorre solo collegarsi al link di sopra all'inizio dell'evento, ore 18.30.

Informazioni

Data: Mar 28 Set 2021

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Oslo

Ingresso : Libero


Luogo:

LIVE STREAMING: https://www.facebook.com/DetItalienskeKulturinstituttIOslo/live/

967