Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Borse

 

Borse

BORSE PER CITTADINI NORVEGESI

Le borse di studio concesse dal Governo italiano ai cittadini norvegesi costituiscono un contributo per effettuare studi e ricerche in Italia e mirano a favorire la cooperazione culturale internazionale e la diffusione della conoscenza della lingua, della cultura e della scienza italiana.

ISTITUZIONI UNIVERSITARIE E DI ALTA FORMAZIONE

Le borse di studio vengono concesse per svolgere studi e/o ricerche presso le seguenti istituzioni italiane statali o legalmente riconosciute:     

• Università degli studi, istituti universitari e politecnici;
• Istituti di alta formazione artistica e musicale;
• Istituti di restauro;
• Scuola nazionale di cinema;
• Centri o laboratori di ricerca, biblioteche, archivi e musei collegati con corsi universitari e post-universitari cui il candidato deve essere obbligatoriamente iscritto.

Non possono essere concesse borse per la frequenza di corsi presso:

- istituzioni straniere (università, accademie, biblioteche, scuole di qualsiasi natura), pur se ubicate in Italia;

- centri o laboratori di ricerca privati non riconosciuti.

Si fa eccezione per l'Istituto Universitario Europeo, istituzione universitaria intergovernativa collegata alle istituzioni comunitarie, e per le università non statali legalmente riconosciute che rilasciano titoli accademici aventi valore legale in Italia.

TIPOLOGIE DI BORSE DI STUDIO

Il candidato può chiedere borse di studio per:

· Corsi brevi di lingua (eventualmente propedeutici all'iscrizione ai corsi universitari e post-universitari in Italia).

· Corsi universitari singoli: riguardano tutte le materie. Alla conclusione del corso il borsista dovrà sostenere il relativo esame.

· Corsi di laurea: poiché l'iscrizione ad alcuni corsi di laurea ai sensi della Legge n. 264/99 prevede una selezione, è consigliabile far presentare ai candidati il proprio programma di studi presso più atenei per evitare, in caso di non ammissione, l'annullamento della borsa. Tali domande dovranno comunque riguardare la stessa tipologia di studi e di classi di laurea.

· Corsi di alta formazione artistica e musicale: da seguire presso Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Accademie, Conservatori, ISIA, ecc.), presso Istituti di Restauro e presso la Scuola Nazionale di Cinema.

· Corsi di lingua e cultura italiana per docenti di italiano: i corsi di lingua e cultura italiana sono riservati ai docenti stranieri di lingua italiana e agli studenti universitari, iscritti almeno al 3°anno, che abbiano già superato almeno un esame universitario di lingua italiana. Per quanto riguarda lo studio della lingua e della didattica della lingua italiana, le borse vengono concesse per seguire corsi specifici che si svolgono presso le Università per Stranieri di Perugia, di Siena e di Roma Tre o di altra istituzione abilitata al rilascio della certificazione dell'italiano come lingua straniera (L2).

· Corsi post-universitari: Corsi di perfezionamento per il conseguimento di master di I° e II° livello (della durata di almeno un anno accademico), dottorati di ricerca e specializzazioni.

· Attività di ricerca: in tutte le discipline, con l'obbligo di iscrizione e di frequenza di un corso universitario e/o post-universitario. E' indispensabile una lettera di accettazione da parte del docente o dell'istituzione accademica. Alla conclusione del corso il borsista dovrà sostenere il relativo esame. Tale obbligo non sussiste nei confronti dei borsisti che effettuano ricerche presso il CNR, l'Istituto Superiore di Sanità e altri enti di ricerca di analogo livello.

PERIODO DI UTILIZZO E DURATA DELLA BORSA

Potranno essere concesse esclusivamente borse di studio della durata di 3, 6, 9 o 12 mesi. Fanno eccezione i corsi brevi di lingua e cultura italiana, della durata di 1, 2 o 3 mesi.

REQUISITI

Possono candidarsi ad una borsa di studio gli studenti che siano in possesso dei seguenti requisiti. Le candidature non in regola con i requisiti previsti non saranno prese in considerazione.
 

Conoscenza della lingua italiana


La conoscenza della lingua italiana costituisce titolo imprescindibile e dovrà essere attestata da un Lettorato d'italiano o in alternativa accertata mediante un colloquio presso l'Istituto italiano di cultura o presso l'Ufficio culturale della Rappresentanza diplomatico-consolare competente per territorio (eccepiscono da questo prerequisito i candidati a corsi brevi di lingua italiana).
 
Titoli di Studio

I candidati devono essere in possesso del titolo di studio richiesto per l'iscrizione all'istituzione prescelta (si vedano le disposizioni emanate dal MIUR per il triennio 2008-2011 disponibili al link: http://www.miur.it/0002Univer/0023Studen/0059Studen/index_cf2.htm ). Al riguardo, si precisa che per i candidati selezionati tutti i titoli e i certificati di studio dovranno essere obbligatoriamente corredati di traduzione in lingua italiana, certificata conforme al testo straniero dalla Rappresentanza diplomatico-consolare italiana competente per territorio, ovvero da un traduttore ufficiale, nonché di dichiarazione di valore in loco, redatta dalla Rappresentanza stessa.

Corsi di laurea: il candidato deve essere in possesso del diploma finale di studi secondari superiori, valido in loco per l'accesso all'università.

Scuole di specializzazione e Master di I e di II livello: è richiesto un titolo accademico corrispondente alla laurea italiana ed eventuale altra documentazione da verificare presso l'istituzione prescelta.

Corsi singoli: è sufficiente il certificato d'iscrizione rilasciato dall'università straniera di provenienza.

Istituti di alta formazione artistica e musicale: è richiesto un attestato comprovante la conclusione di un ciclo di studi a livello di scuola media superiore, valido in loco per l'accesso alle accademie o ai conservatori statali o legalmente riconosciuti.

Corsi di lingua e cultura italiana: è richiesto un titolo finale di studi secondari.

A chi rivolgersi:

Istituto italiano di Cultura di Oslo
,
Oscars gate, 56 - 0258 Oslo
Tel. 22540670

Ambasciata d’Italia
Inkognitogaten, 7 - 0244 Oslo
Tel. 23084902 
www.amboslo.esteri.it

Per maggiori informazioni: 

http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Stranieri/Opportunita/


64