Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Brytninger” con Tonje A. Lissandrin

Il libro “Brytninger” è una raccolta di racconti brevi in cui l’autrice esplora i luoghi incerti ed oscuri della mente dei suoi personaggi, realmente esistiti e incontratisi nella vita reale o nella mitologia classica.
In questa presentazione l’autrice ci racconta dei luoghi, personaggi e degli avvenimenti storici che hanno ispirato i racconti. Tra questi si possono annoverare alcune isole nella laguna di Venezia scosconosciute ai più e i lori lati oscuri; il teatro anatomico a Padova nel periodo della peste medioevo; Caravaggio a Roma e Porto Ercole; la figura ricorrente di Medusa; lo scienziato Alvise Zen medico della peste; i pozzi a Venezia; il Lazzaretto Nuovo nella storia “Vampyren i Venedig”; l’isola di Poveglia, l’isola di San Michele, e altri.

***

Tonje A. Lissandrin è una scrittrice norvegese che vive in Veneto. Nata a Trondheim e laureata in zoologia alla NTNU, ha studiato e lavorato in vari paesi. Nel 1998 ha vinto una borsa di studio all’universita di Padova (dipartimento di Anatomia), e successivamente ha conseguito un Master a Londra (MBA).
Lissandrin ha lavorato come ricercatrice al Boston University Medical Center (USA) e alla Universitè de Lousanne (Swizzera), oltre che nelle multinazionali farmaceutiche AstraZeneca e GlaxoSmithKline, e ho pubblicato numerosi articoli scientifici.
Publicazioni recenti: il libro di raccolta di novelle “Venteromsnoveller”, il libro di poesie in lockdown “Rød Sone”, il racconto premiato “Kokepunkt”, e l’ultimo libro di racconti brevi storico-psico-metafisici “Brytninger”.
Nei ultimi anni sono apparsa come autore in vari giornali e riviste. Attualmente contribuisco come “fagansvarlig” alla Enciclopedia norvegese “Lille norske leksikon”

brytninger bokpresentasjon

  • Organizzato da: IIC Oslo; Comitato Dante Alighieri di Oslo