Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Cinzia Tedesco in Mister Puccini in Jazz

PucciniInJazz2024

DA PUCCINI AL JAZZ, SENZA TRADIMENTI
La bellezza unica e senza tempo delle arie di Puccini rivive nella splendida voce di Cinzia Tedesco e nelle affascinati armonizzazioni jazz di Mister Puccini in Jazz.

Mister Puccini in Jazz è un progetto ideato da Cinzia Tedesco, talento del vocal jazz internazionale ed artista che nell’interpretazione delle grandi melodie trova la sua cifra distintiva. Ci vuole coraggio e talento per affrontare arie d’opera note ed amate in tutto il mondo, e melodie rese immortali e intoccabili dal tempo e dalla tradizione, ma la Tedesco affronta questa sfida cantando Puccini con un rispetto estremo, riuscendo magicamente a conferire a queste melodie un inedito e personale mood jazzistico.

Mister Puccini in Jazz è quindi un’Opera Jazz, un omaggio reale e profondamente popolare al Puccini che è, ancora oggi, l’emblema dell’eccellenza musicale italiana nel mondo.

Il concerto è organizzato in occasione della ricorrenza dei cent’anni dalla morte di Giacomo Puccini (Lucca, 1858 – Bruxelles, 1924). 

***

Mister Puccini in Jazz

featuring 

Cinzia Tedesco vocalist  

Pino Jodice  pianoforte

Voce narrante del maestro Pietro Simone

***

Programma:

Che gelida manina (La Boheme)
In quelle trine morbide (Manon Lescaut)
Quando me n’vo (La Boheme)
E lucevan le stelle (Tosca)
Chi il bel sogno di Doretta (La Rondine)
Coro Muto /Tonight (Madama Butterfly) (Lyrics by Cinzia Tedesco)
Vissi d’arte, vissi d’amore (Tosca)
Se come voi piccina io fossi (Le villi)
Un bel di vedremo (Madama Butterfly)
Recondita armonia (Tosca)
E lucevan le stelle – Reprise (Tosca)
***

Cinzia Tedesco è un’artista pugliese poliedrica: vocalist, cantautrice, creatrice di progetti musicali ed
interprete di spettacoli teatral-musicali.

Pino Jodice è pianista, compositore, arrangiatore e direttore d‟orchestra Jazz. Nasce a Napoli e si diploma in Pianoforte nel 1987 (scuola pianistica “V. Vitale”) e parallelamente studia Pianoforte Jazz a Siena sotto la guida del pianista Franco D‟Andrea. Durante gli studi di Composizione mostra le sue attitudini al Jazz e successivamente studia Composizione e Arrangiamento Jazz diplomandosi con il massimo dei voti.

Pietro Simone, basso, impiegato presso l’Opera Nazionale Norvegese.

  • Organizzato da: IIC Oslo